Un imperdibile mix tra l’emozionante mondo delle 2 e 4 ruote e il fascino legato alla produzione dell’Aceto Balsamico tradizionale di Spilamberto.

Un inedito connubio tra due tradizioni tipiche della nostra terra, divenuto ormai in questi anni un appuntamento tra i più importanti del panorama autunnale regionale.

Mast Còt – Il primo week end di ottobre.

La manifestazione è promossa dal Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale in collaborazione con il Comune di Spilamberto, la Consorteria dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e le “Botteghe di Messer Filippo”.

L’avvenimento centrale del weekend è come sempre il rito della cottura del mosto a cielo aperto nei caratteristici “paioli” governati, a fuoco lento, dai maestri delle Comunità che aderiscono alla Consorteria.

I visitatori potranno anche partecipare alle degustazioni guidate di Balsamico tenute dai maestri della Consorteria. Si potrà poi entrare gratuitamente al Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale.

Domenica, grazie alla disponibilità delle comunità, si svolge anche il mercato dedicato alla vendita del mosto cotto.